L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“prof

Figli arroganti e genitori violenti, al punto da entrare in una classe e malmenare il professore davanti a una ventina di studenti.

La ricetta della cafonaggine del 21esimo secolo è servita sul piatto del garantismo esasperato: quello che porta i docenti a doversi guardare anche da un semplice rimprovero, perché ormai nessuno ha più rispetto per un ruolo che fino a vent’anni fa era considerato sacrosanto. Oggi i professori vengono umiliati in pubblica piazza: appena ieri un docente di matematica della scuola media Carducci di Catania è stato aggredito dalla madre e dal fratello di una studentessa mentre stava facendo lezione in aula: urla, insulti, e poi giù con le botte e i calci.

L’uomo, come abbiamo raccontato per primi nelle edizioni dei nostri Gr, è finito in ospedale, ma la ferita che non si rimarginerà facilmente è quella invisibile dell’orgoglio. Qualcuno ha di certo fallito nell’educazione di una parte delle nuove generazioni, ma in questo caso la scuola non ha responsabilità. Perché se a casa ti insegnano il linguaggio della violenza, non c’è dubbio che ben presto dialogheremo a cazzotti.

ASCOLTA L'EDITORIALE

Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.