L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
corsa clandestina cavalli

Nostalgici dei tempi che furono, con la passione mai sopita per gli affari. Potremmo definire così i tanti che, appena 24 ore fa, hanno deciso di rivivere il brivido di una corsa clandestina di cavalli sull’Etna. Tutto organizzato ad arte: fantini allenati, pubblico in stile fast and furious, pali su motorini di grossa cilindrata e cavalli verosimilmente dopati ad arte per dare il meglio di sé.

Sfortunatamente però, a guastare la festa dei novelli “Aceto” della situazione ci hanno pensato gli uomini della questura di Catania, che tra un inseguimento e l’altro si sono imbattuti anche in un sorvegliato speciale che è stato travolto da un cavallo mentre tentava di garantire la sicurezza della competizione.

A Catania succede pure questo, ma il dato non ci scandalizza. Tutto viene filtrato e liquidato con la scusa del “folklore”, anche se dietro ruota un business milionario della malavita, che foraggia i gruppi criminali. Anche se poi, il giorno dopo, il cavallo perdente (imbottito fino all’osso di steroidi) finisce arrosto nelle bancarelle di uno o più ambulanti improvvisati e mangiato da grandi e piccini. Ma tanto è folklore e nessuno se ne importa della filiera: a caval dopato non si guarda in bocca.

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO


Per ascoltare "L'Editoriale di Antonio Spitaleri" in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00) alle ore 7, 14, 19.

Radio Amore i migliori anni (Fm 91,60) alle ore 8, 15, 21.

Radio Amore Blu (Fm 92,00) alle ore 9, 16, 22.

Radio Amore Dance (Fm 87,80) alle ore 6, 13, 20.

(da Lunedì a Venerdì, anche in streaming).

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.