L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“editoriale”=“editoriale“

Si può dare fuoco a una pompa di benzina solo perché il vicino distributore automatico di sigarette non ha restituito due euro di resto? La risposta, a rigor di logica, è no. Ma lo spunto di cronaca, peraltro recentissimo, è solo la punta di un iceberg per fare una riflessione un tantino più estesa.

Non servono particolari indagini, infatti, per accorgersi che siamo schiavi dell’ira, in forme più o meno preoccupanti. Dai semafori, alle code al supermercato, ai rapporti con il prossimo: basta una piccola scintilla per farci perdere il senso della misura, anche verbale. Secondo la rivista online Wired, che ha pubblicato uno studio relativamente recente e basato sul web, non stiamo messi bene quanto a rabbia.

Su 110 posizioni totali, il primo posto spetta a Roma ma le città del sud non sono certo in coda. Palermo è al 24° posto, mentre Catania è ferma alla posizione 36. La soluzione? Non la troverete certo su internet. Anzi, forse sarebbe meglio staccare un po’ la connessione dati, ogni tanto.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.