L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“editoriale”=“editoriale“

L’orrore dello stupro, dalla guardia medica di Trecastagni al giovane paziente (notizia recente) abusato da un infermiere di Paternò poco dopo un’operazione, mi fa pensare al grado di involuzione della specie umana.

Dai trogloditi senza cervello, autori materiali dei gesti brutali, agli sciacalli che speculano sul dolore e sulla rabbia, spesso anche dalle colonne di autorevoli giornali. C’è chi, ad esempio, per cavalcare l’onda mediatica è arrivato a inventare che la Procura di Catania abbia riqualificato l’accusa di violenza sessuale ai danni della dottoressa di Trecastagni in “infortunio sul lavoro”.

Bufale, malafede, disinformazione. Il panorama è decadente, ma a qualcuno fa comodo ampliare lo scandalo. Spesso raccontando particolari imbarazzanti contenuti nei verbali delle povere vittime, altre volte con maliziosi accostamenti nei titoli. Sono tutte forme di violenza; siamo tutti vittime. Chi degli stupratori, chi degli sciacalli.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.