L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“taser”=“taser“

Sentendo certe storie mi viene da rimpiangere i bei tempi andati; quelli in cui la parola di un genitore aveva un peso e nessuno si sarebbe mai potuto permettere di sindacarla.

Apprendo con sgomento la disavventura che ha come protagonista la madre di una ragazza sedicenne, torturata per mesi dal fidanzato della figlia a suon di scariche elettriche per il solo fatto di non accettare la loro relazione. Le vessazioni, durate per oltre un anno, sono terminate grazie all’intervento dei carabinieri che hanno arrestato il fidanzato violento e posto in comunità la ragazza minorenne.

Ciò che più mi fa rabbrividire non è la bruta vigliaccheria del ragazzetto degenerato, ma la complicità della fidanzata, disposta ad accettare che sua madre venisse picchiata selvaggiamente, addirittura abbassando le tapparelle di casa per impedire che qualcuno potesse allertare le forze dell’ordine alla vista di quelle torture. È proprio vero, per citare il giornalista americano Charles Peters, che “chi morde la mano che lo nutre, generalmente bacia i piedi che gli dànno dei calci.”



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.