L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“casteldaccia”=“casteldaccia“

È il solito copione della politica “gridata” quello che va in scena a Palermo e che ha come protagonista Francesco Vozza, del coordinamento provinciale “Noi con Salvini” in merito alle proteste di un gruppo di migranti ospiti in una comunità alloggio di Casteldaccia.

Gli stranieri sono stati apostrofati su Facebook dal politico leghista come “animali da rimandare a casa” a seguito della protesta sfociata due giorni fa con il lancio in strada di alcuni suppellettili e masserizie dopo aver ricevuto il diniego della struttura a festeggiare l’ultimo giorno di Ramadan. In questa storia c’è in sottofondo il chiaro scivolone del politico “salviniano” ma anche il fatto che sia stato messo in condizione di eccedere.

Perché sarebbe assolutamente ipocrita far finta di non vedere che la reazione dei migranti sia stata sproporzionata. Perché le regole e il rispetto devono valere per tutti: per i leghisti sboccati e volgari e per i migranti intolleranti e maleducati.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.