L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“ariasiringhe”=“ariasiringhe“

Pazienti gravemente malati caricati sulle ambulanze, giunti a casa privi di vita. Ma, a sentire il reportage della trasmissione le Iene, a quanto pare non per cause naturali.

La storia è pressappoco questa: i malati terminali uscivano dall’ospedale di Biancavilla (siamo in provincia di Catania) a bordo di un’ambulanza privata, durante il tragitto qualcuno avrebbe iniettato delle siringhe piene d’aria per accelerarne la morte. Il motivo starebbe nel successivo, lucrosissimo, business delle onoranze funebri che avrebbero ricompensato, qualora fossero state scelte per il funerale, i barellieri con ‘mance’ fino a 300 euro.

Al momento di nomi non se ne fanno ma è certo che la Procura di Catania ha avviato un’inchiesta dopo la ‘soffiata’ di un collaboratore di giustizia, ordinando il sequestro di decine di cartelle cliniche con posizioni sospette. I casi, dal 2012 ad oggi, sarebbero 55. Pazienti ammazzati per una mancia di 300 euro. Ecco quanto vale, se le accuse venissero confermate, la vita di un uomo.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.