L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“massoneria”=“Crocetta“

Per quel poco che è filtrato dall’audizione del procuratore generale di Palermo, Roberto Scarpinato, in commissione antimafia, sembrerebbe non affacciarsi all’orizzonte un futuro tranquillo per i magistrati siciliani.

Per intenderci, le toghe in prima linea non hanno avuto mai un momento di reale serenità, e nessuno ha mai pensato che certi giudici o certi pubblici ministeri non siano considerati un peso anche dai colletti bianchi, per l’occasione camuffati dietro cappucci a punta o frasi inneggianti l’“architetto dell’universo” come prevede il rito scozzese antico e accettato.

Certo è che dalla semplice supposizione alla reale constatazione che i “poteri superiori” di cui parla Scarpinato possano manovrare la mafia di Messina Denaro, ce ne passa di strada. E la prova dell’assoluta serietà di quanto dichiarato dal Procuratore sta nel fatto che quasi tutto il verbale è stato secretato. E noi non possiamo fare altro che sperare che nella Sicilia dei pupi e dei pupari salti fuori qualche nome, prima o poi.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.