L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“antocinebrodi”=“antocinebrodi“

La decisione del Capo dello Stato Mattarella di nominare ufficiale dell’Ordine al Merito Giuseppe Antoci, coraggioso presidente del Parco dei Nebrodi seriamente minacciato dalla mafia, non può che offrici una pillola di ottimismo.

Già, perché in una Terra che spesso sottovaluta il valore delle persone, e prima ancora il peso e i rischi delle proprie scelte, è bene ricordare con un piccolo grande gesto che non tutto è dovuto da chi ricopre certe cariche. Perché davanti al rischio concreto di essere ammazzati sarebbe pure umanamente comprensibile fare un passo indietro.

Antoci, al quale le mafie dei pascoli vogliono far pagare cara la sua intransigenza nel combattere illegalità e frodi ai fondi europei, ha deciso di andare avanti. Onore dunque al merito, quello vero però. Che di “cavalieri” e “commendatori” qualsiasi, la Sicilia è piena.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7, 18, 19, 21
L'Editoriale dal Lun a Ven alle ore 7, 14, 19

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 6.30, 14.30, 19.30

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7.15, 20.15, 21.15
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 7.15, 13.15, 20.15

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.