L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“grande

Pagavano in tanti e pagavano tanto gli imprenditori di Corleone sotto scacco dei boss locali. Il loro “grande passo” è stato un salto verso la libertà, nel preciso istante in cui hanno deciso che era arrivato il tempo di darci un taglio con il pizzo.

La storia è sempre la solita: da un lato il timore, dall’altro l’esasperazione e la voglia di giustizia. Stavolta, sulla trita e ritrita legge dell’omertà ha prevalso la dignità e sono scattate le manette nella roccaforte della mafia siciliana. Quella che, per intenderci, gli stranieri identificano come una terra ancora popolata da picciotti vestiti con la coppola. Quello di ieri è grande passo di un lungo cammino: la mafia certamente non si farà intimidire, si riorganizzerà, troverà nuove prede e magari sarà più attenta alle intercettazioni.

Ma fino a quando ci sarà qualcuno pronto a fare i nomi e i cognomi; a gridare la propria rabbia davanti alle forze dell’ordine o le associazioni che lottano contro il racket, non ci sarà organizzazione in grado di nascondersi a lungo. Perché la paura si nutre di silenzi, e i siciliani stanno imparando a parlare.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.