L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
Cimitero Catania

Se c’è una cosa che odio della politica è il rimpallo delle responsabilità e dei “mi hanno garantito che” quando ci si trova davanti a un problema.

L’ultimo in ordine cronologico, quantomeno a Catania, più che un problema è un’indecenza. Le celle frigorifere dell’obitorio catanese, come denunciato e documentato da alcuni consiglieri, sono guaste da più di una settimana, con conseguenze che lascio alla vostra immaginazione per non turbarvi, come è successo a me dopo aver constatato. Ora, io non credo che l’amministrazione abbia la bacchetta magica, ma ci sono situazioni che è impossibile non affrontare immediatamente quando di mezzo c’è la salute dei dipendenti comunali il doveroso rispetto verso i defunti.

Intanto l’assessore al ramo, sentito dalla stampa, da un lato dice che gli “risulta che la situazione sia risolta”, dall’altro valuta un sopralluogo. Insomma, è tutto un circumnavigare il problema di base. E cioè che i poveretti del camposanto catanese non hanno pace, nemmeno da morti.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.