Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
  • Palermo: mani clan dietro distributori

    Il Radio Giornale

    Palermo: le mani delle cosche dietro il business dei distributori di carburante. Quarantatre persone denunciate. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Palermo: maxi sequestro a eredi socio di Ciancimino

    Il Radio Giornale

    Palermo: denaro e gioielli sequestrati nel Principato di Andorra. Appartenevano agli eredi di un ex funzionario della Regione Siciliana legato a Ciancimino e Provenzano. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Palermo: operazione antimafia, 17 arresti

    Il Radio Giornale

    Palermo: maxi operazione antimafia all'alba. Decapitato un clan, 17 arresti. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Palermo: paura in centro, crolla balcone

    Il Radio Giornale

    Palermo: crolla balcone in pieno centro. Miracolosamente nessuno è rimasto ferito. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Palermo: pitbull stacca braccio a una ragazza

    Il Radio Giornale

    Palermo: pitbull aggredisce ragazza e le stacca a morsi un braccio. La donna è in prognosi riservata. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Palermo: pregiudicato ucciso, confessa lo zio

    Il Radio Giornale

    Palermo: delitto scatenato da lite per sequestro magazzino ferrovecchio, zio uccide nipote 29enne. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Palermo: quasi una tonnellata di droga su un tir, 6 arresti

    Il Radio Giornale

    Palermo: trasportavano su un tir quasi una tonnellata di hashish. In manette sei cittadini polacchi. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Palermo: sgominata banda criminale, 7 arresti

    Il Radio Giornale

    Palermo: Furti, minacce, estorsioni. Sgominata banda criminale che operava nella zona di Camporeale. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Palermo: sgominata organizzazione mafiosa transnazionale con base in Nigeria

    Il Radio Giornale

    Palermo: droga, affari, prostituzione, riti di affiliazione. La polizia ha sgominato un gruppo mafioso internazionale con base in Nigeria. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Palermo: spari contro troupe "Striscia la notizia"

    Il Radio Giornale

    Palermo: troupe di Striscia la notizia aggredita nel quartiere zen mentre tentava di realizzare servizio sullo spaccio di droga. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Palermo: terrorista fermata, anzi no

    Palermo: terrorista fermata, anzi no

    Certe volte alcune decisioni della magistratura lasciano quantomeno confusi. Mi riferisco al fermo della ricercatrice libica, accusata di istigazione al terrorismo e fermata dalla Procura di Palermo, per poi essere rimessa in libertà dal Gip con il solo obbligo di dimora e nessuna limitazione nelle comunicazioni.

  • Palermo: tradimento moglie dietro agguato

    Il Radio Giornale

    Palermo: intercettazioni svelano retroscena su sparatoria in via Brigata Aosta. Dietro l'agguato una storia di tradimenti. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Paura a Palermo: esplosione e incendio in appartamento

    Il Radio Giornale

    Palermo: esplosione e incendio in un appartamento. Palazzo sgomberato. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Pene severe (sulla carta): i ‘fannulloni’ in Sicilia tengono il posto

    “Corte

    Appena due giorni fa ho ascoltato con molto interesse la relazione del procuratore regionale della Corte dei Conti, Giuseppe Aloisio, nel corso dell’inaugurazione dell’anno giudiziario.

  • Pitubull attacca uomo: paura a Palermo

    Il Radio Giornale

    Palermo: disavventura per un 26enne, aggredito da un pitbull che gli ha quasi staccato un avambraccio. Il padrone dell'animale è stato denunciato. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Preti e vergogna

    “don

    Don Roberto Elice, sacerdote palermitano accusato di almeno tre casi di molestie su bambini, è stato condannato a 6 anni e quattro mesi di galera dal Tribunale di Palermo. Prima del verdetto era stato lo stesso sacerdote ad ammettere le sue colpe, giustificandosi con il solito ‘momento di debolezza’ e confusione.

  • Processo su trattativa Stato-Mafia: condannati ufficiali Ros

    Il Radio Giornale

    Palermo: processo Stato-Mafia, fioccano le condanne per ex vertici Ros. Condannati anche Massimo Ciancimino e l'ex senatore Dell'Utri. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Protesto, ergo sum

    protesta

    Slogan e striscioni a Palermo per la grande (doppia) protesta sindacale: da un lato la Fiom, dall’altra gli studenti. Trovarsi imbottigliati per quasi mezz’ora nell’occhio del ciclone offre spunti di riflessione di non poco conto.

    “Perché protestate?”, chiedo a un quindicenne con la maglietta griffata che agita la folla a suon di slogan da spot tv. “Protestiamo perché bisogna farci sentire, qui va tutto male!”, è la sua risposta. “Ma cosa volete cambiare, di preciso?”, ribatto. “Non posso stare qui a dilungarmi, devo animare il corteo”, conclude l’adolescente prima di svignarsela.

    L’impressione che ho avuto è la stessa che provo quando sento certi politici blaterare in TV di cose che non conoscono; un po’ come il ricco sfondato che ti parla del dramma povertà. Il problema, in Italia, è che siamo abituati alle scuse. Ci basta l’apparenza, l’inganno, l’estetica, non la preparazione e gli ideali. Lo stanno imparando bene le nuove generazioni. I politici del domani col DNA da tronisti.


    Twitter: @aspitaleri

  • Pugni al professore

    “picchiato”=“picchiato“

    Aggredire un professore all’uscita della scuola, ai miei tempi, sarebbe stato considerato impensabile, assurdo, letteralmente kamikaze. Nel nuovo millennio, evidentemente, il mondo è cambiato. È cambiato decisamente in peggio, anche se adesso fingiamo di vivere nel tempo della democrazia e del rispetto.

  • Radio Giornale del 01-03-2016

    Palermo: Ars 'salva' Riscossione Sicilia ma 'sacrifica' Antonio Fiumefreddo. L'ex presidente delle polemiche commenta amaramente: "Contro di me usata l'arma finale". Questa e altre notizie nel Radio Giornale sulle nostre frequenze


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE