Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
  • Il Radio Giornale

    Grammichele (CT): è morto il 70enne Vincenzo Rizzo, aggredito selvaggiamente nel dicembre scorso da due ventenni che volevano rapinarlo. Sul caso indaga la Procura di Caltagirone. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Il Radio Giornale

    Catania: Gip convalida arresto per rapina e lui lo insulta e tenta di aggredirlo in aula. Bloccato da agenti polizia. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Il Radio Giornale

    Catania: in manette un 29enne ritenuto vicino al clan Mazzei. Dopo un incidente stradale avrebbe tentato di aggredire, armato di mazza, un cancelliere del Tribunale etneo. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • aranciameccanica

    Avete presente quei film catastrofisti, dove la miseria o la disperazione dilagano a tal punto da compiere azioni brutali e meschine, per poi – un istante dopo – ritornare a una surreale normalità apparente? Sentendo quello che è successo a Palermo, fatico a distinguere la realtà dalla pellicola.

  • contestatrice in perizoma aggredisce Draghi

    Diciamocela tutta: se non ci fosse stata un’aitante contestatrice femminista a irrompere con i coriandoli e mezzo lato B di fuori nel solito, grigio, meeting milanese post consiglio BCE, nessuno ieri si sarebbe filato di pezza Mario Draghi.

  • Fiumicino e il disastro di Roma

    Probabilmente l’aeroporto di Fiumicino ha bisogno di una benedizione dell’Altissimo. Troppi incendi dentro e fuori, magari (sia chiaro) non tutti dolosi; troppi disagi, ma soprattutto troppa inefficienza per uno scalo intercontinentale che accoglie e saluta milioni di persone da tutto il mondo con una cartolina per nulla lusinghiera.

  • “giungla

    Urla, minacce, aggressioni contro i medici e gli infermieri. Talvolta qualcuno tira fuori un coltello, altre volte invece bastano le mani. Il far west scoppia per un nonnulla all’interno delle affollatissime sale d’aspetto dei Pronto soccorso catanesi. Appena ieri l’ultimo episodio al Vittorio Emanuele.

  • “prof

    Figli arroganti e genitori violenti, al punto da entrare in una classe e malmenare il professore davanti a una ventina di studenti.

  • “carabinieri

    Vedere il video amatoriale che ritrae una pattuglia di carabinieri sotto scacco di una folla inferocita e mafiosa nei modi, al punto da riuscire a fare scappare un giovane appena arrestato, mi ha dato il voltastomaco.

  • Il Radio Giornale

    Palermo: perderà l'uso del braccio la 23enne aggredita ieri a Palermo dal pitbull mentre si trovava in casa. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Il Radio Giornale

    Palermo: pitbull aggredisce ragazza e le stacca a morsi un braccio. La donna è in prognosi riservata. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Il Radio Giornale

    Palermo: troupe di Striscia la notizia aggredita nel quartiere zen mentre tentava di realizzare servizio sullo spaccio di droga. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Il Radio Giornale

    Partinico: insulti e botte a senegalese, individuato altro presunto aggressore. Questa e altre notizie nel Radio Giornale
    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE

  • Il Radio Giornale

    Palermo: disavventura per un 26enne, aggredito da un pitbull che gli ha quasi staccato un avambraccio. Il padrone dell'animale è stato denunciato. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Enzo Bianco aggredito

    Violenza a Catania, atto III. L’aggressore ha il volto della persona rispettabile: veste elegante e ha un gancio micidiale. Lo ha sperimentato sulla sua faccia, ma sarebbe stato meglio di no, il sindaco Enzo Bianco, che si è ritrovato sul set di Fight Club una mattina qualsiasi di un giorno qualsiasi nel centralissimo Corso delle Province.

    Non si sa ancora cosa abbia determinato l’ira funesta dell’aggressore incravattato; sta di fatto però che l’uomo è stato prontamente arrestato. Magari si convertirà sulla via di Piazza Lanza e chiederà scusa al sindaco, intraprendendo un percorso di fede.

    Ma al di là della facile ironia l’angoscia cresce. Quando parliamo di “deriva” di violenza, questo è l’ennesimo caso concreto. Concreto, forse eclatante, ma non meno importante delle decine di aggressioni subite in queste settimane da comuni mortali senza pedigree politico e istituzionale. I “pinco pallino” di una città allo sbando che chiedono da tempo maggiore sicurezza in città; che chiedono risposte e hanno paura. La stessa che il sindaco di Catania ha sperimentato oggi, mettendoci la faccia.


    Twitter: @aspitaleri

  • Ragusa: bimbo azzannato da cane al volto. Operato al Cannizzaro di Catania. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • Catania, aggredito a calci e pugni in aula dai parenti di una studentessa: professore di scuola media in ospedale 'per un rimprovero'. Tutti gli aggiornamenti nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE
  • “sega

    Non c’è da stupirsi di nulla quando si esce di casa in Sicilia. Gli scenari più assurdi, visti magari al cinema, possono materializzarsi da un secondo all’altro con la consapevolezza amara che è tutto vero.

  • Il Radio Giornale

    Siracusa: violenze e insulti contro la madre per costringerla a prostiuirsi, botte al fratellino che voleva difenderla. Fermato quindicenne. Questa e altre notizie nel Radio Giornale


    ASCOLTA IL RADIO GIORNALE