L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock
“lavardera”=“lavardera“

Nelle ultime ore, in quel di Palermo è un gran parlare circa il presunto bluff messo in atto dal candidato sindaco Ismaele La Vardera, che i bene informati riferiscono essere “sceso in campo” alle scorse amministrative al solo scopo di realizzare un documentario in collaborazione con la troupe delle Iene di Italia uno.

Praticamente La Vardera avrebbe filmato e registrato i colloqui con gli altri candidati, con personaggi politici e con il suo stesso entourage; avrebbe tenuto all’oscuro i sostenitori e gli organizzatori delle liste che lo hanno sostenuto. Ancora non c’è nulla di ufficiale, si parla di voci autorevoli, e di contro La Vardera non ha smentito la notizia. Chi ha commentato è il mondo politico: da Salvini, che definisce La Vardera “un giullare”, a Fratelli d’Italia, che parla di uno “squallido episodio”.

Sinceramente non conosco il tenore del materiale audio e video nelle mani del giovane Ismaele, e non metto in dubbio le finalità del progetto, come l’impatto che potrebbe avere sul pubblico. Perché la politica, nell’ultimo periodo più che mai, ha il sapore amaro della fiction.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Tutti i giorni alle 7, 18, 19, 21 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Tutti i giorni alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Tutti i giorni alle ore 7.15, 20.15, 21.15 con Il Radiogiornale e L'Editoriale

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.