Editoriali
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Nostalgia Ascolta Radio Amore Blu Ascolta Radio Amore OneDance Ascolta Radio Amore Rock

L'editoriale di Antonio Spitaleri

Arresto di Massimo Carminati

Dalla Sicilia a Roma una linea invisibile congiunge gli affari sporchi di un Paese marcio. Puoi chiamarla come vuoi, ma la mafia – semmai avessimo fatto i finti tonti sino ad ora – non ha confini: boss siciliani parlano al telefono con la cupola criminale romana chiedendo appoggi logistici e organizzando omicidi.

Pino Maniaci

Pino Maniaci è un giornalista spartano, ed è il volto di Telejato, tv libera di Partinico. E’ uno che parla in dialetto e se ne frega dei convenevoli, soprattutto quando racconta di mafia; di gestione dei patrimoni confiscati; di storture varie che vedono i mafiosi 2.0 (quelli in giacca e cravatta, non più vestiti con coppola e lupara, per intenderci) rientrare nei circuiti legali dopo essere stati estromessi dalle proprie aziende.

casta

“Caro Antonio, saremmo lieti di farla partecipe del nostro gruppo”. Così mi scrive un cittadino, assiduo frequentatore di questo blog, che ha realizzato uno spazio di riflessione su facebook contro la politica marcia e corrotta. Un gruppo di persone – sono oltre 500 – sfinite e sdegnate dai piccoli grandi casi di mala gestione della “cosa pubblica”.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.