L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
Tg morte in Sicilia

Vi è mai capitato di guardare un telegiornale nazionale e chiedervi - tra un servizio e l’altro - se per caso avete sbagliato Tg, dal momento che vanno in onda, una dopo l’altra, una serie di 'notizie' siciliane? Tutte negative, sia chiaro, tutte drammatiche e sconvolgenti.

In pole position ci sono gli sviluppi dell’inchiesta sulla neonata morta dopo il parto in una clinica privata catanese: l'arrivo degli ispettori sanitari mandati da ministeri e assessorati per verificare come sia facile morire nel secondo capoluogo di provincia della Regione. Poi c’è la soluzione del giallo sull’omicidio di una donna cinquantenne, trovata morta in mare davanti a un bungalow dato alle fiamme in un villaggio della Plaia. Si scopre che l’assassino - un trentenne magrebino già avvezzo all’arte dell’omicidio e a quella dei roghi - l’ha massacrata brutalmente con una trave appuntita, e non si sa ancora se abbia o meno abusato di lei. Ciliegina sulla torta a Palermo, dove si muore in discoteca per la bestialità della peggio gioventù. Dove un giovane medico di 25 anni viene stroncato a bottigliate e calci in testa, davanti a decine di testimoni inermi.

Questa è la cartolina che ieri abbiamo offerto all’Italia, e non c’è proprio nulla di cui vantarsi. Speriamo almeno che il nostro clima ‘talebano’ scoraggi i miliziani dell’Isis, non si sa mai dovessero approdare un giorno di questi. Troverebbero di certo molte affinità con il loro pensiero. Anche noi abbiamo i tagliagole; anche da noi c’è chi prende per i fondelli le masse ignoranti, e la “guerra santa” la viviamo quotidianamente nelle periferie abbandonate. Dove i califfi della mafia insegnano ai giovani proseliti il culto del dio denaro.

Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7, 18, 19, 21
L'Editoriale dal Lun a Ven alle ore 7, 14, 19

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 6.30, 14.30, 19.30

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7.15, 20.15, 21.15
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 7.15, 13.15, 20.15

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.