L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
casta

“Caro Antonio, saremmo lieti di farla partecipe del nostro gruppo”. Così mi scrive un cittadino, assiduo frequentatore di questo blog, che ha realizzato uno spazio di riflessione su facebook contro la politica marcia e corrotta. Un gruppo di persone – sono oltre 500 – sfinite e sdegnate dai piccoli grandi casi di mala gestione della “cosa pubblica”.

Il dato mi sembra interessante, alla luce di un’ evidente quanto inquietante realtà: oramai la sfiducia nei confronti della classe politica è diventata estrema. Si vota di meno e chi lo fa va in cabina elettorale turandosi il naso, convinto di scegliere non il rinnovamento ma il male minore. Trascurando le banali risposte della “casta”, che si difende a suon di proclami (ma non si priva quasi mai, se non per forza, dei propri privilegi), dai piccoli amministratori ai grandi governanti arrivano segnali pressoché ridicoli di cambiamento. Gocce nell’oceano se paragonate ai mega rimborsi utilizzati per le cene con amici e amanti; ai fondi impiegati per comprare vestiti e accessori di lusso, giocattoli sessuali e persino per pagare il posteggiatore abusivo.

Cari politici e politicanti: i cittadini oggi magari non fanno le rivoluzioni, ma vi pigliano a pesci in faccia e disertano le urne. Continuando di questo passo resterete solo voi a votarvi, e allora sarà molto difficile fare orecchie da mercante, parlando di democrazia.

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO


Per ascoltare "L'Editoriale di Antonio Spitaleri" in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00) alle ore 7, 14, 19.

Radio Amore i migliori anni (Fm 91,60) alle ore 8, 15, 21.

Radio Amore Blu (Fm 92,00) alle ore 9, 16, 22.

Radio Amore Dance (Fm 87,80) alle ore 6, 13, 20.

(da Lunedì a Venerdì, anche in streaming).

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.