L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
“berlino”=“berlino“

Ci sono anche due siciliani tra i 48 feriti dell’attacco del tir al mercatino di natale di Berlino, in cui 12 persone hanno perso la vita.

Sono ritornati a Palermo e certamente porteranno per lungo tempo addosso i segni di un attentato assurdo e incomprensibile, soprattutto se associato al Natale e al messaggio che questa festa assume per la civiltà evoluta. Come dopo ogni attentato (e purtroppo l’Europa ormai da tempo non ne è immune) si rischia di cadere nell’apprensione, di auto limitare la nostra libertà, di condizionare la nostra vita.

È quello che gli strateghi del terrore vogliono da noi, colpendoci più a livello psicologico che fisico; modificando i nostri stili di vita. L’effetto Berlino, come l’effetto Parigi o l’effetto Nizza, è una reazione umana a un gesto disumano. Ma se facciamo vincere la paura, anche nelle piccole azioni del quotidiano, allora si che hanno vinto loro.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7, 18, 19, 21
L'Editoriale dal Lun a Ven alle ore 7, 14, 19

Radio Amore Nostalgia (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 6.30, 14.30, 19.30

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7.15, 20.15, 21.15
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 7.15, 13.15, 20.15

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.