L'Editoriale
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
“tribunale

In un mondo puramente ideale, una macchina giudiziaria efficiente dovrebbe andare a braccetto con una struttura all’avanguardia: aule capienti, architettura a norma, spazi consoni a gestire un carico notevole di lavoro.

E invece no. A Marsala, primo Tribunale per efficienza in Sicilia e tra i primi dieci in Italia (fonte Ministero della Giustizia), ci si arrangia alla meno peggio in una sede temporanea. Direte voi: pazienza, non è il primo caso al sud e non sarà nemmeno l’ultimo. Eppure c’è un dato che indispettisce, e cioè che una struttura nuova e capiente esiste: ultimata nel 2014, è costata 13milioni di euro, si estende per 14mila metri quadrati ma non può essere utilizzata. Pare infatti che le menti brillanti che l’hanno realizzata abbiano commesso errori grossolani: nelle aule d’udienza ci sarebbero pilastri portanti in mezzo alla sala (solo successivamente rimossi); le stanze dei magistrati sarebbero state concepite senza finestre e, non da meno, gli spazi esterni sarebbero così ampi da creare problemi di sicurezza.

Una ciofeca bella e buona, insomma. Anche se l’amministrazione marsalese si è sempre difesa dicendo che il progetto è stato approvato e autorizzato da tutti gli organi competenti. Possibile che nessuno si sia accorto prima di così tanti errori madornali? Pare di no. Probabilmente perché i 13 milioni di euro non li hanno tirati fuori loro ma i contribuenti, così come i 200mila euro l’anno di affitti pagati per le sedi provvisorie. Al Comune di Marsala, a quanto pare, va bene così. Forse per l’apertura se ne parlerà nel 2017.



ASCOLTA L'EDITORIALE


Email: direttore@grupporadioamore.it

Twitter: @aspitaleri

ACCEDI PER COMMENTARE QUESTO ARTICOLO



Per ascoltare il Direttore Antonio Spitaleri in radio, sintonizzati su:

Radio Amore (Fm 99,00 per CT,SR,EN,RG,CL; 105.80 per ME; 88.30 per PA)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7, 18, 19, 21
L'Editoriale dal Lun a Ven alle ore 7, 14, 19

Radio Amore i migliori anni (Fm 91,60 per CT,SR,EN,RG,CL; 104.90 per ME)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 6.30, 18.30, 19.30, 22.30
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 6.30, 14.30, 19.30

Radio Amore Dance (Fm 87,80 per CT,SR; 106.70 per ME)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7.45, 19.45
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 7.45, 13.45, 19.45

Radio Amore Blu (Fm 92,00 per CT)
Il Radiogiornale da Lun pomeriggio a Sab alle ore 7.15, 20.15, 21.15
L'Editoriale da Lun a Ven alle ore 7.15, 13.15, 20.15

N.B. Per le zone non raggiunte dal segnale FM, è possibile ascoltare la radio in streaming cliccando QUI.

Antonio Spitaleri

Antonio Spitaleri, giornalista professionista, è il direttore responsabile del Gruppo Radio Amore. In quattordici anni di carriera ha lavorato a Roma, Siracusa, Catania. Già corrispondente dell'Agenzia nazionale radiofonica Area, per 7 anni ha curato la cronaca nera e la giudiziaria ad Antenna Sicilia, prima emittente tv siciliana, conducendo tg e trasmissioni d'informazione. Laureato in Giurisprudenza e utopista del giornalismo: crede che la realtà vada raccontata e difesa. Nonostante tutto.