Notizie
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock



Il dualismo dei contrasti e degli opposti è la forza trainante che muove tutto il videoclip di "Fatti Mandare", il nuovo singolo di Acronimo Costanzo che anticipa l'album "Ho detto tutto al letto" in uscita per settembre 2014.

Il cantautore napoletano, ma lucchese d'adozione, è nella doppia veste di clochard per le vie dell'opulenta e ricca "Via dei Mille" e scanzonato dandy nella disastrata periferia a ridosso di Via Nuova Poggioreale (dov'è situata la casa Circondariale di Napoli per intederci, n.d.r.). Entrambi i personaggi sono alla ricerca della sfuggente donna Angelo (di stilnovistica memoria).

Musicalmente parlando "Fatti mandare", è un brano godibilissimo, dal sapore volutamente retrò. Arrangiato dal noto pianista Marco Corcione e prodotto presso la Mad School di Napoli (www.madschool.it), si muove su atmosfere soffici di piani fender che si incastrano perfettamente nella ritmica formata da groove elettronici, basso, chitarre e suoni synth dal gusto decisamente oldies.

La voce di Acronimo Costanzo, flessibile e capace di escursioni tonali importanti, pur conservando uno stile riconoscibile e personale, echeggia del miglior Fabio Concato o della mediterranea agilità di Eduardo De Crescenzo.

La genesi del brano è lasciata al racconto dello stesso autore: "Avevo la melodia in mente da settimane, ma il testo non arrivava. Ma mentre ero in treno: Firenze - Napoli sento una suoneria di un vicino telefonino. Era "Fatti Mandare dalla Mamma" di Gianni Morandi. Da lì la folgorazione, adattai il titolo della celebre canzone alla Mia musica e l'esperimento funzionò. Così - continua il cantautore - mentre il treno viaggiava, osservavo la gente salutarsi in fretta, come alla ricerca di qualcosa... ho fantasticato e sono giunto alla conclusione che cercassero il proprio Angelo. Io, sono fortunato, il mio l'ho trovato a 16 anni, mia moglie Angela. All'arrivo alla Stazione Centrale di Napoli il testo era praticamente completo"

Co-protagonista del videoclip prodotto dalla Suono Libero Music è proprio Angela Onorato, la consorte del musicista tosco-partenopeo, stimata Logopedista e felice madre dei suoi due bambini.