Notizie
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
)

Mai Mai, brano scritto da Lucio Dalla insieme ad Attilio Fontana e Daniele Bonnes, prosegue il percorso di Ilaria Porceddu intorno all'identità femminile: la canzone propone i piccoli, preziosi consigli di vita che una donna matura lascia ad una più giovane. Gli amori, i dolori, i figli: dovrà dare ad ognuno il suo spazio, la sua importanza, ma comunque mai nulla dovrà prostrarla: “Mai mai mai/dal pianto al fango mai”.

Il video è uscito in anteprima l'8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, e ripropone una tematica femminile: se in Movidindi, il precedente singolo contenuto nell'album In Equilibrio, l'invito era lasciare spazio alla liberazione attraverso le danze sfrenate, in Mai mai i toni sono pacati, la canzone è un passaggio di testimone tra generazioni, una confessione di aspirazioni e rimpianti, un mettersi a nudo candido e luminoso, un gesto d'amore materno e protettivo.

Nel video lo spazio scenico, lo specchio e il drappo sono le chiavi interpretative del dialogo che vive tra le tre donne. Il grembo, la riflessione, la protezione: elementi che presuppongono e implicano la nudità. Le tre donne che si alternano scambiandosi ruoli e messaggi insieme a Ilaria sono l'attrice, danzatrice e coreografa Luciana Lusso Roveto – splendida e decisa -, e la piccola, meravigliosa, radiosa Olivia.

Il video è il terzo che il collettivo embrio.net firma per Ilaria Porceddu, dopo quelli realizzati per In Equilibrio e Movidindi.