Notizie
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
presentazione libro Cauchi

Presentazione ufficiale a Catania il 25 gennaio

Sarà presentato domenica 25 gennaio (ore 18.30), nella sala congressi dell’Hotel Excelsior di Catania, “D’un muto uomo, il canto innamorato”: il nuovo romanzo di Giorgio Cauchi, giovane scrittore catanese giunto in pochi anni alla sua quinta pubblicazione.

L’evento vedrà la partecipazione di Paolo Patanè, vice direttore coordinamento Unesco Sicilia; di Dora Marchese e Maria Tomasello, docenti di lettere; e dello scrittore e drammaturgo siciliano Alfredo Polizzano. Sarà presente anche l’autore che firmerà le copie dei libri. La trama del romanzo è semplice ma intensa: si tratta di un piccolo trattato che si struttura attraverso un dialogo emozionante tra un uomo muto e la Luna che, quasi come una vecchia amica, spiega le fasi dell’amore attraverso le fasi che lei stessa vive nel cielo. Un piccolo viaggio, insomma, in quello che l’Autore crede possa essere questo sentimento universale. L’evento di domenica apre tra l’altro il tour promozionale che da Marzo vedrà Giorgio Cauchi in alcune delle città più importanti d’Italia: 28 Febbraio – Palermo, 7 Marzo – Perugia, 14 Marzo Bologna, 28 Marzo – Milano.

Biografia- Giorgio Cauchi nasce a Catania nel 1986. Laureando in Giurisprudenza, è sempre stato affascinato dalla poesia e dalle sue mille forme e sfaccettature. Inizia infatti a scrivere versi, quasi come valvola di sfogo dalla realtà, traendo ispirazione da tutto ciò che lo circonda. Ecco che il mare, il dolore, l’amore, lo struggersi diventano gli spunti perfetti per composizioni “liberatorie” dalla vita quotidiana. Accosta alla sua produzione poetica la passione per la fotografia; in particolare del Carnevale di Venezia, al quale partecipa da ben dieci anni ormai. Le sue fotografie molto reali, vere e non troppo artificiali, parlano da sole. Nel 2014 vince un concorso indetto dalla casa editrice Pagine, rinomata e di prestigio - vanta la storica direzione di Alda Merini -, con la poesia "Mia Madre" ricevendo un suo spazio all'interno del libro ufficiale "Impronte" con ben 7 delle sue creazioni. Proprio questa poesia dedicata alla madre viene analizzata anche dagli studenti di alcune scuole. Sempre nel 2014 vince il premio Nazionale Themis con attestato di pubblicazione ufficiale nella Antologia Themis con la sua nuova poesia "Cara Lettera".