Notizie
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
Putin

L'azione della Russia in Ucraina alimenta la tensione con gli Usa. Rischi soprattutto per l'economia.

Il clima internazionale è piuttosto difficile dopo lo sconfinamento di militari e mezzi blindati della Russia in Ucraina, come da foto satellitari della Nato: Kiev parla di invasione, ma Putin smentisce. Il Consiglio di sicurezza dell'Onu è stato convocato e Obama manda un ulteriore avvertimento alla Russia, sebbene non pensi al momento ad un intervento militare.

Le ultime settimane sono state piene notizie terrificanti: bombardamenti tra israeliani e palestinesi nella striscia di Gaza, esecuzioni filmate dai terroristi dell'isis, crisi umanitaria in Siria, viaggi della speranza e della morte dall'Africa verso le coste italiane. Tuttavia queste notizie non ci sconvolgono più di tanto, ormai assuefatti alla spettacolarizzazione da audience dei vari media, che sancisce di fatto la morte del buonsenso, della missione educativa e critica della vera informazione.

Ma l'attuale situazione in Russia è un pericoloso equilibrismo tra pace e guerra. Non una di quelle guerre lontane da noi a cui partecipiamo emotivamente allo stesso modo con cui ci lasciamo coinvolgere da un film d'azione hollywoodiano (per i motivi suddetti). Qui si tratterebbe di una guerra dove il pericolo delle bombe è affiancato e forse superato dal pericolo per l'economia italiana già in difficoltà: per la nostra industria automobilistica, l'agro-alimentare, la moda e tanti altri settori che in Russia hanno trovato un piccolo paradiso per far decollare l'export. Cosa succederà lo sapremo solo tra qualche settimana, non ci resta che attendere.