Notizie
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
I parenti di Giovanni Manna chiedono giustizia

Ieri la fiaccolata davanti l'altarino sfregiato

I Familiari di Giovanni Manna, vigilante di 29 anni morto dopo due mancati ricoveri al Garibaldi di Catania, hanno partecipato a una fiaccolata di preghiera davanti l'altarino di Sant'Agata sfregiato da un atto blasfemo e immediatamente ripulito dai catanesi. "Giovanni - racconta la madre ai nostri microfoni - era un grande devoto. Ricordarlo oggi è come averlo qui con noi". Nel corso della veglia sono stati esposti alcuni cartelloni che inneggiavano a fare chiarezza sulla vicenda, al momento avvolta nel giallo. "Ho fatto una preghiera a Sant'Agata - conclude la donna - è cioè che chi ha sbagliato deve pagare. Ho perso un figlio di 29 anni, non un cane"