Home
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
Luoghi (comuni) di mafia

Luoghi (comuni) di mafia

Da giorni sul web viene rilanciato il manifesto pubblicitario ideato da un tour operator...

Paternò: sgarro alla mafia, così è morto l'imprenditore Caponnetto

Paternò: sgarro alla mafia, così è morto l'imprenditore Caponnetto

Paternò: un posto di lavoro prima promesso e poi negato a un uomo del clan, per questo...

Palermo: collabora con i carabinieri, gli bruciano l'auto

Palermo: collabora con i carabinieri, gli bruciano l'auto

Palermo, aveva contribuito a far arrestare nel 2016 alcuni boss e gregari di mafia:...

Vogliamo più “sbirri”

Vogliamo più “sbirri”

Le manifestazioni in tutta Italia nel ricordo delle vittime di mafia, con tanti giovani in...

Agrigento: precipita ultraleggero, muore pilota

Agrigento: precipita ultraleggero, muore pilota

Agrigento: ultraleggero a bassa quota colpisce cavi dell'alta tensione e si schianta al...

  • Luoghi (comuni) di mafia

  • Paternò: sgarro alla mafia, così è morto l'imprenditore Caponnetto

  • Palermo: collabora con i carabinieri, gli bruciano l'auto

  • Vogliamo più “sbirri”

  • Agrigento: precipita ultraleggero, muore pilota

ULTIME NOTIZIE

Facebook diventa nostro fan

Classifica musica ITALIANA

1. Differente - Nek
2. Made in Italy - Ligabue
3. Potremmo ritornare - Tiziano Ferro
4. Sai che - Marco Mengoni
5. L'ultimo treno della notte - Tiromancino
6. Lo sai da qui - Negramaro
7. Completamente - The Giornalisti
8. Rabbia - Samuel
9. Vanità - Giorgia
10. Amami amami - Minacelentano

Classifica musica DANCE

1. Crank it woah! - Kideko George
2. Cutting shapes - Don Diablo
3. Don't Leave - Snakehips ft.MO
4. Move your body - Sia (Alan Walker remix)
5. No Lie - Sean Paul ft. Dua Lipa
6. Not in love MO ft. Kent Jones
7. Ritual - Marshmello
8. Rockabye - Clean Bandit ft. Sean Paul & Anne Marie
9. Shape of you - Ed Sheeran
10. Tutto molto interessante - Fabio Rovazzi

Spazio Novità (Emergenti On Air)

  • Alesya - Vertigine
  • Davide Campisi - Democratica
  • Inedito Italiano - Fino a quando
  • Joe Ivi - Il tuo vero vestito
  • Nc247 - La mia testa è un coffee shop
  • Riccardo Inge feat. Cranio Randagio - Cosa resterà di noi
  • Achille Lauro (Feat. Coez, prod. By frenetik & Orang3 x Boss Doms) - Ascensore per l'inferno

Video del mese

Promo discografiche

APP Smartphone

Scarica le App di Radio Amore

Il Cinema alla Radio

Il Cinema alla Radio

Italia week-end di venerdì 7 febbraio 2014

 
1 BELLE & SEBASTIEN - DI NICOLAS VANIER
 
2 THE WOLF OF WALL STREET - DI MARTIN SCORSESE
 
3 TUTTA COLPA DI FREUD - DI PAOLO GENOVESE
 
4 SMETTO QUANDO VOGLIO - DI SYDNEY SIBILIA
 
5 ROBOCOP - DI JOSE' PADILHA
 
6 A PROPOSITO DI DAVIS - DI JOEL COEN,ETHAN COEN
 
7 KHUMBA - DI ANTHONY  SILVERSTON
 
8 HERCULES - LA LEGGENDA HA INIZIO - DI RENNY HARLIN
 
9 A SPASSO CON I DINOSAURI - DI NEIL NIGHTTINGALE,BARRY COOK
 
10 I SEGRETI DI OSAGE COUNTY - DI JOHN WELLS (I)

 

Radio Amore consiglia:

 
                      "Belle & Sebastien"
 
 
 
 
Durante la seconda guerra mondiale, nel villaggio alpino del piccolo Sébastien si scatena una caccia alla bestia pericolosa ritenuta responsabile delle stragi di pecore. Uomini armati di fucile, tra cui lo stesso César, che fa da nonno a Sébastien, sembrano non pensare ad altro che a volerla catturare e sopprimere. Ma il bambino ha conosciuto la bestia da vicino, sa che non ha ucciso lei le pecore e che si tratta solo di un dolcissimo Pastore dei Pirenei, in fuga da un padrone violento. Riuscirà il piccolo Sebastien a mettere in salvo la sua nuova amica, la gigantesca Belle? 
Più di una generazione ricorda vividamente la serie animata per la tv, le corse di Belle e Sebastien sui prati, il sapore francese, il mélo giapponese, la sigla che, una volta entrata in testa, non se ne andava più. Eppure non molti, con ogni probabilità, sentivano il bisogno di un nuovo film sull'argomento, temendo preventivamente l'ennesima operazione nostalgia. Nicolas Vanier ci fa ricredere tutti quanti, con quest'opera visivamente magnetica e narrativamente forte, che si prende molte libertà rispetto al racconto originale ma si riempie anche d'inedite implicazioni con la trasposizione della storia al tempo della seconda guerra mondiale. 
Sul picco di un'alta montagna, qualcuno spara a un cervo femmina che lascia orfano un cucciolo troppo piccolo per sopravvivere da solo; un vecchio lega allora una corda attorno a un bambino e, senza bisogno di parlare, lo cala nel vuoto, perché recuperi il cucciolo. In quest'incipit folgorante, che emoziona tanto quanto terrorizza, c'è la chiave più preziosa del film di Vanier, ovvero la comunanza tra uomo e animale, in un tempo e in un mondo in cui su entrambe le specie comanda la natura. Di questo passo, si arriverà all'altro capo del film, a riconoscere che le bestie non sono sempre tali, nemmeno tra gli uomini, e che spesso è solo questione di paura e pregiudizio. 
Nel mezzo, c'è un racconto semplice e importante, che procede con il passo avventuroso ma non affrettato che impone la traversata di una distesa di neve, affidato sapientemente alle immagini molto più che alle parole. La caccia al cane e l'occupazione nazista del villaggio francese, con la ricerca a fucili spianati di chi si arrischia ad aiutare il passaggio degli ebrei in Svizzera, si sovrappongono drammaticamente, a riprova dell'interesse del regista a costruire un film che illumini la natura dell'umanità così come l'umanità della natura. 
Ottimo esordio di Félix Bousset, di sette anni e mezzo, nel ruolo di Sébastien.
 
 
Fonte: MyMovies.it