Home
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

Catania: arrestato il boss latitante Andrea Nizza, tra i 100 latitanti più pericolosi...

Se lo Stato non è latitante

Se lo Stato non è latitante

È notizia di ieri l’arresto del superlatitante catanese Andrea Nizza da parte dei...

Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

Catania: blitz contro il clan Cappello-Bonaccorsi, 31 arresti. La compagna del boss portava...

Abbassare la voce

Abbassare la voce

Per chi fa il giornalista spesso è difficile capire quando è ora di fermarsi: cosa è...

Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

Palermo: truffa aggravata ai danni della Regione e dell'Unione europea per un totale di...

  • Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

  • Se lo Stato non è latitante

  • Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

  • Abbassare la voce

  • Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

ULTIME NOTIZIE

Facebook diventa nostro fan

Classifica musica ITALIANA

1. Differente - Nek
2. Made in Italy - Ligabue
3. Potremmo ritornare - Tiziano Ferro
4. Sai che - Marco Mengoni
5. L'ultimo treno della notte - Tiromancino
6. Lo sai da qui - Negramaro
7. Completamente - The Giornalisti
8. Rabbia - Samuel
9. Vanità - Giorgia
10. Amami amami - Minacelentano

Classifica musica DANCE

1. Crank it woah! - Kideko George
2. Cutting shapes - Don Diablo
3. Don't Leave - Snakehips ft.MO
4. Move your body - Sia (Alan Walker remix)
5. No Lie - Sean Paul ft. Dua Lipa
6. Not in love MO ft. Kent Jones
7. Ritual - Marshmello
8. Rockabye - Clean Bandit ft. Sean Paul & Anne Marie
9. Shape of you - Ed Sheeran
10. Tutto molto interessante - Fabio Rovazzi

Spazio Novità (Emergenti On Air)

  • Antonio Maggio - Amore pop
  • Double Trouble - Cenere
  • Christian Palladino - Chiasso
  • Giulia Luzi - Viversi in un attimo
  • Alberto Salaorni - Un uomo normale
  • Pasquale Battista - Senza contorno
  • Giuseppe Ricca - Pagina 1
  • Luca Capizzi - Estasi
  • Daniele Ronda - Che spettacolo è

Video del mese

Promo discografiche

APP Smartphone

Scarica le App di Radio Amore

La nostra selezione del Libro è legata non tanto a titoli di narrativa o di pura fantasia. Preferiamo pubblicazioni che ci aiutano a pensare, a riflettere, a capire. O in alternativa ci orientiamo e Vi offriamo l'informativa opportuna su pubblicazioni di natura artistica, turistico-culturale. Buona lettura a Voi. 

Autore: Giuseppe Carrisi
Editore: Newton Compton
Data pubblicazione: 2010
Tipo: Libro
Pagine: 192
Prezzo di Listino : € 12,90

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Crescere a Napoli tra scippi, rapine e prevaricazioni: la sconvolgente educazione criminale dei “guaglioni” di periferia, raccontata dalla voce dei protagonisti.
Francuccio ha quindici anni e vive in uno dei quartieri di Napoli dove la camorra, “’o Sistema”, la fa da padrona. E dove, negli anni, attraverso le sue leggi non scritte, i suoi codici d’onore, identità e linguaggi, è riuscita a imporre una sottocultura criminale che ha scavato un solco profondo nelle vite dei giovani, ragazzi e ragazze, lasciando intatta una tragica e violenta esaltazione della propria individualità. Un’individualità principio e fine di tutto, che sembra potersi affermare solo esercitando il potere sugli altri. Nel dedalo di vicoli nascosti, nello squallore dei “bipiani”, lungo il muro di ferro e cemento della tangenziale, in questa periferia dimenticata da Dio e dagli uomini, Francuccio e i suoi amici (lo Scuro, Sasà, Vincenzo, Romina, ’O Barone e tanti altri ancora) si misurano con una feroce realtà fatta di scippi, rapine, spedizioni punitive, prevaricazione, odio, solitudine, abbandono. Questi giovani, giorno dopo giorno, cercano di sopravvivere a loro stessi sfidando la morte, e non sempre riescono a vincere. Perché, prima o poi, ti trovi nel posto sbagliato al momento sbagliato e, a sedici anni, come è successo a Mariano, hai solo il tempo di chiamare tua madre per salutarla: «Ciao mamma, mi hanno sparato. Ti amo, perdonami».