Home
Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore I Migliori Anni Ascolta Radio Amore Ascolta Radio Amore Dance Ascolta Radio Amore Rock
Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

Catania: arrestato il boss latitante Andrea Nizza, tra i 100 latitanti più pericolosi...

Se lo Stato non è latitante

Se lo Stato non è latitante

È notizia di ieri l’arresto del superlatitante catanese Andrea Nizza da parte dei...

Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

Catania: blitz contro il clan Cappello-Bonaccorsi, 31 arresti. La compagna del boss portava...

Abbassare la voce

Abbassare la voce

Per chi fa il giornalista spesso è difficile capire quando è ora di fermarsi: cosa è...

Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

Palermo: truffa aggravata ai danni della Regione e dell'Unione europea per un totale di...

  • Catania: fine della latitanza del boss Andrea Nizza

  • Se lo Stato non è latitante

  • Catania: operazione 'Penelope', spuntano gli affari del clan Cappello

  • Abbassare la voce

  • Palermo, formazione nella bufera: arrestato Genco

ULTIME NOTIZIE

Facebook diventa nostro fan

Classifica musica ITALIANA

1. Differente - Nek
2. Made in Italy - Ligabue
3. Potremmo ritornare - Tiziano Ferro
4. Sai che - Marco Mengoni
5. L'ultimo treno della notte - Tiromancino
6. Lo sai da qui - Negramaro
7. Completamente - The Giornalisti
8. Rabbia - Samuel
9. Vanità - Giorgia
10. Amami amami - Minacelentano

Classifica musica DANCE

1. Crank it woah! - Kideko George
2. Cutting shapes - Don Diablo
3. Don't Leave - Snakehips ft.MO
4. Move your body - Sia (Alan Walker remix)
5. No Lie - Sean Paul ft. Dua Lipa
6. Not in love MO ft. Kent Jones
7. Ritual - Marshmello
8. Rockabye - Clean Bandit ft. Sean Paul & Anne Marie
9. Shape of you - Ed Sheeran
10. Tutto molto interessante - Fabio Rovazzi

Spazio Novità (Emergenti On Air)

  • Antonio Maggio - Amore pop
  • Double Trouble - Cenere
  • Christian Palladino - Chiasso
  • Giulia Luzi - Viversi in un attimo
  • Alberto Salaorni - Un uomo normale
  • Pasquale Battista - Senza contorno
  • Giuseppe Ricca - Pagina 1
  • Luca Capizzi - Estasi
  • Daniele Ronda - Che spettacolo è

Video del mese

Promo discografiche

APP Smartphone

Scarica le App di Radio Amore

 

Vergogna! Parte II

Gentili lettori,


questo articolo è da intendersi quale prosecuzione del precedente in quanto è notizia recente che il Casms, Comitato Analisi per la Sicurezza delle Manifestazioni Sportive, ha concesso l’autorizzazione ai tifosi del Napoli ad andare a Chievo Verona, città che notoriamente non ha molti apprezzamenti per la nostra città.
Viene il fondato sospetto che detta apertura sia ahimè motivata da una sorta di “amnistia” per i noti e recenti fatti di Lazio-Roma.
Ma, come sappiamo, la Legge è (o dovrebbe essere) uguale per tutti e così come sono stati penalizzati i napoletani per tutto questo campionato sarebbe stato quanto meno opportuno squalificare i tifosi di Roma e Lazio.
Non me ne vogliano questi ultimi in quanto con il presente articolo non intendo criminalizzare nessuno.
Pretendo semplicemente univocità di giudizio e il rispetto del principio di uguaglianza tra i comportamenti di tutte le tifoserie.
Ho molto apprezzato, infatti, all’inizio di Napoli – Cagliari, lo striscione apparso in curva “B” ove gli ultrà comunicavano tutti il loro disappunto e la volontà comunque di non andare a Verona.
Ma non è tutto perché, come sappiamo, sabato e domenica si giocheranno delle partite decisive per lo scudetto e per la salvezza.
Considerato che mancano solo tre giornate alla conclusione del campionato, appare assurdo che sabato si giochi Parma - Roma con la possibilità per l’Inter di conoscere in anticipo il risultato ed eventualmente optare per il pareggio.
Senza considerare che domenica pomeriggio si giocherà anche Atalanta – Bologna che in caso di pareggio darà la certezza della salvezza alla Lazio (che giocherà domenica sera) che potrà optare per un tranquillo pari o potrà non giocare per vincere come sembra chiedano i tifosi biancocelesti.
Credo che a poche giornate dal termine per non falsare il campionato sarebbe stato opportuno far giocare tutte le partite in contemporanea.
Pensate all’adrenalina derivante da un turno così particolare del campionato da giocarsi in diretta su tutti i campi.
Inter – Barcellona
Non posso non aprire una finestra sulla semifinale di Champion per sottolineare la grandezza di Mourinho e dell’Inter che ha un mix di forza e tecnica che, secondo me, non ha eguali al mondo.
Assistere, infatti, alla partita di Etò e Milito che, in alcuni casi, facevano addirittura i terzini, è stato commovente, anche perché parliamo di grandi campioni!
L’inter nella doppia partita, inoltre, ha impartito a tutti una lezione di calcio, di attacco nella gara di andata e di difesa a oltranza a Barcellona, retta da un vero e proprio muro dei due centrali più forti del mondo: Samuel e Lucio!

Avv. Ermanno S.D. Santorelli

Leggi gli articoli precedenti :

Vergogna!

Napoli - Parma 2-3

Le bellezze della Campania

L'Europa